Posts Tagged ‘croce viola’

Oggi ho deciso di scomodare i dadi di Giulio Cesare… si bhe non è che mi sono messo a giocare d’azzardo!!!
La situazione è la seguente, ieri ho ufficialmente consegnato le dimissioni dal ruolo di istruttore in associazione…. questa scelta è maturata dopo varie problematiche insorte, visioni diverse sul ruolo e le conoscenze del soccorritore (ok non apriamo il dibattito) e il modo di formare il nuovo personale… ma anche il moltiplicarsi di impegni personali che non mi permettono di seguire tutto “bene” come vorrei.
E’ stata dolorosa come scelta, in questi anni ho messo tanto impegno e tempo per arrivare a questo ruolo, impegno e tempo per insegnare a nuove persone come si soccorre ed ed una bella gratificazione vederli uscire in servizio per portare soccorso a qualcuno.
Forse, come dice Giuly, e giusto che si chiuda un capitolo per iniziarne uno nuovo… non posso darle tutti i torti anzi devo darle pienamente ragione!
… però un tarlo mi assila: avrei potuto dare di più?

Per chi segue questo blog sicuramente ne sarà al corrente che nel tempo libero (ovvero molto poco) mi diletto nella programmazione Delphi, tutto nasce qualche anno fa per necessità.. infatti il software che utilizzavamo in Croce Viola Cesate scritto in delphi aveva bisogno di modifiche urgenti ed il vecchio programmatore era troppo svogliato per farle.

Allora mi sono armato di manuali, sorgenti e IDE gratuito ho iniziato a lavorarci su…

In questi anni il programma ha cambiato faccia, dalla prima release dove si poteva utilizzare solo una scheda alla volta al multi scheda, dal bde a mysql (nativo).. etc etc..

E mi domandavo, ma tra tutti gli appassionati di soccorso e programmatori… possibile che non ci sia qualcuno che vuole contribuire allo sviluppo???

Forse non tutti sanno che non mi capita spesso di andare in ferie ad agosto, anzi negli ultimi anni non ci sono andato proprio.. principalmente perchè non amo i posti affollati, ritrovarmi a fare code kilometriche e sclerare per nulla… pure in ferie!

La differenza rispetto agli scorsi anni e che questo ho deciso di trascorrerlo in maniera più furba, aprofittare del minor carico di lavoro in azienda e arrotondare lo stipendio facendo un secondo lavoro… ovviamene cosa potevo fare che non sia in conflitto con gli interessi della mia azienda?
Il soccorritore 🙂

Ebbene si, ho messo a frutto gli anni di esperienza soccorritore del 118Milano in croce viola a cesate per dare supporto a Rho Soccorso nella copertura delle loro due convenzioni..
Un pò l’idea mi spaventa lo ammetto, sei li’ con tanta gente che non conosci, lavorano in modo diverso, ritmi diversi… etc etc… però sicuramente mi darà un qualcosa in più questo incontro…
Per ora è andata bene, ho fatto solo due turni con 1 sola uscita (un codice verde tra l’altro, nulla di grave)… vedremo sabato che ho il prossimo turno! : )

Ciao Nonna…

Posted: 1st luglio 2009 by luca in me?!
Tags: , , , , , , ,

Poche ore fa scrivevo questo post dove parlavo dell’incidente che mia nonna aveva avuto in casa di riposo, purtroppo dagli esami si sono riscontrate fratture multiple della teca cranica con emorragia in corso, questa mattina verso le 5 è spirata all’ospedale.

Ciao nonnina…

Lunedì sera è ripreso il corso di primo soccorso in croce viola e la prima lezione era sulla figura del soccorritore..
Causa assenza dell’altro istruttore (come spesso accade mannaggia!) l’ho tenuta io…
Non era nulla di tecnico o di medico ma soltanto una presentazione del soccorritore in relazione agli altri (paziente di qualunque tipo, altri soccorritori , vvf, forze dell’ordine o semplici astanti)… insomma una serie di disquisizione proprio sulla figura del soccorso che si possono ricollegare a questo mio vecchio post

Devo essere sincero ma ne sono uscito soddisfatto di come è venuta la lezione… e pare sia pure piaciuta… 😀

al corso di ripasso…

Posted: 8th gennaio 2009 by luca in Soccorritore
Tags: , , ,

… dopo aver chiamato il paziente verifico le linee aeree …

— Un corsista anonimo

Per una serie di circostanze un pò strane, e molto anche per mia volontà, mi sono ritrovato a fare un turno in ambulanza di oltre 24 ore consecutive… sicuramente è una cosa folle… ma questo mi ha dato la possibiltà di osservare e riflettere molto sul mondo del soccorso.. 🙂
Inizio con dire che è stato molto piacevole, mi sono ritrovato a lavorare con svariati equipaggi dell’associazione, conoscendo meglio il modo di lavorare di ognuno.
Mi sono capitate tra le grinfie mani alcuni nuovi allievi ed è stata un’ottima occasione per fare un pò di formazione.

La cosa più bella è che ho vissuto i più svariati servizi che un soccorritore più incontrare nella sua vita, partendo dal paziente psichiatrico, passando al soccorso persona con i Vigili del Fuoco (oggi ho conosciuto i ragazzi del distaccamento di Saronno con i quali si è liberata una signora rimasta bloccata in ascensore) finendo con l’intervento di malore con supporto dell’equipe medica (Alfa 2 di Garbagnate).

Tra le miliardi di parole che si affollano in testa vorrei soffermarmi su 3 che possono riassumere il mio modo di vedere questo mondo.

Soddisfacente: Si, la provi quando ti rendi conto che sei all’aria aperta pioggia o sole che sia… o anche quella sensazione che hai nell’avere un “ruolo” utile nella società.
Emozionante: Le emozioni che si provano quando presti soccoro… sono svariate, incredibile… e anche non sempre positive… ma tutte ti fanno sentire vivo.
Gratificante: Alla sera torno a casa, mi rendo conto di aver fatto qualcosa di utile per alleviare tutta questa sofferenza intorno

incendio_villa.jpg

Erano circa le 12 quando dalla mia cameretta ho sentito un sacco di sirene girare per Cesate.

Poco lontano da casa mia stava bruciando una villetta a schiera.
Sul posto sono giunti, oltre all’ambulanza della Viola Cesate, i Vigili del fuoco di Garbagnate con un’ABP, Saronno con un’APS, Desio con una AS e Seregno con una seconda APS ed il Carro Soccorso.
Nel giro di un’oretta l’icendio era completamente estinto e fortunantamente nessuno si è fatto male 😀

Qui sopra una foto fatta da Sara durante le operazioni 🙂

E io guardo… -.-