Tra la gente per la gente

Questo spot sta girando da qualche giorno su Internet… mi ha colpito molto… e mi hanno colpito diversi aspetti…
Il primo, forse il più diretto sono le parole, quello che narrano poiché io stesso ho provato quella strana, a volte surreale, sensazione che si sente dopo alcuni interventi (e ci metto anche gli anni soccorritore sanitario).

Un altro aspetto è sul concetto di lavoro (non voglio entrare nella discussione che non si considera la parte volontaria del corpo… io lo interpreto come concetto più ampio di lavoro), di sicuro strano… atipico… ma uno di quei lavori che per farlo bene ci devi mettere dentro tutta la passione che hai… questo lo rende qualcosa di più di un semplice “lavoro”…

L’ultimo aspetto sono le immagini, ovviamente la bambina finale… per qualcuno magari può sembrare “forzato” però le prime volte che sono uscito con l’autopompa è vero… i bambini, la gente ti saluta.. ti ringrazia…

è una sensazione incredibilmente gratificante… che credo sia difficile poter raccontare a parole o con le immagini…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.