Posts Tagged ‘sensazioni’

test tipi psicologici

Posted: 28th settembre 2012 by luca in me?!
Tags: , , ,

Ho fatto questo questionario

Tipo ITN

Orientamento Funzione dominante Funzione d’appoggio Funzione terza Funzione inferiore Tendenza
Introverso Pensiero Intuizione Sensazione Sentimento Giudicante

 

Questo tipo introverso ha generalmente una mente originale ed è attratto da quello che potremmo chiamare il mondo delle idee. È intellettualmente curioso e audace. Possiede ottime capacità analitiche, è un eccellente stratega ed in grado di elaborare ottime soluzioni a problemi anche molto complessi. È anche un buon organizzatore. Ma, contrariamente al tipo pensiero estroverso, è meno impaziente nel tentare di implementare o realizzare le soluzioni che ha pensato. Si sente più a suo agio nel processo ideativo o creativo che nel processo realizzativo (che per definizione avviene nel mondo esteriore). A causa di questa caratteristica, ha tendenza a pensare molto prima di agire. Preferisce nettamente lavorare da solo o con poche persone che giudica competenti. Inoltre non ama saltare da un progetto ad un altro: preferisce (se può) affrontarne uno alla volta. Ha uno spirito critico molto sviluppato. Tende pertanto a essere un perfezionista. Si impone e impone degli standard molto elevati e detesta mostrare un lavoro che non abbia raggiunto gli standard che ha fissato. È anche una persona molto autonoma. Tra i 16 tipi, è probabilmente quello più individualista e indipendente di tutti. La sua funzione inferiore è il sentimento. Può quindi non prestare attenzione o magari non rendersi nemmeno conto dei sentimenti degli altri o delle reazioni emotive che suscita. Rischia quindi di apparire come una persona dura, “dal cuore di pietra”. È inoltre una persona riservata che non si lascia conoscere facilmente. La lontananza che mantiene dalla sfera emotiva può causargli delle difficoltà ed incomprensioni. In alcune occasioni compensa però questa sua tendenza con degli slanci che possono sorprendere chi non lo conosce bene. Può tendere ad essere molto astratto e teorico. Possiede una grande capacità di concentrazione ma non è un buon osservatore. Le sue analisi si basano molto di più sulle sue intuizioni, nelle quali crede molto, piuttosto che su una accurata osservazione di fatti e dettagli. Sul piano lavorativo dovrebbe evitare i lavori di routine. Non deve essere forzato. Può svolgere funzioni molto varie (per esempio in campo scientifico) e può essere prezioso per le sue idee e le sue capacità organizzative. Preferisce, come abbiamo detto, lavorare da solo o con gruppi ristretti di persone.
ps: si l’avevo già fatto… noto che non è cambiato il risultato.. >.<

Velvet – Funzioni primarie

Posted: 5th settembre 2012 by luca in me?!
Tags: , , , ,

Vorrei correre da te
Ma non riesco neanche
A iniziare
A pensare
A provare
A tentare
Vorrei solamente
Poter respirare

Non credevo toccasse a me
Riscuoti l’assicurazione
La vita
È uno sport
Sanguinoso
E io sono
Davvero
Ridotto male

E allora Spingimi – nuovi stimoli
Tirami – nuovi stimoli
insegnami nuovi stimoli
Leccami – nuovi stimoli
Graffiami – nuovi stimoli
Regalami nuovi stimoli

Mi conforta credere
Che ti potrai
Accontentare
Di un uomo
Che può
Garantire
Soltanto
Le proprie
Funzioni primarie
Apro gli occhi
Chiudo gli occhi
La mia unica
Reazione Amore
Nel mondo
C’è troppo dolore
E i dottori
Non sanno che fare

direzione da prendere

Posted: 5th settembre 2011 by luca in me?!
Tags: , ,

Sono abbastanza sconcertato, in questo periodo stanno succedendo tante cose, spesso mi deludo tanto altre volte per come mi comporto… (faccio fatica a rapportarmi con il mondo e mi accorgo che troppo spesso mi metto in posizioni di netto contrato) altre volte bhe.. il mondo mi delude ancora di più…

Sono in una palude e non sò che direzione prendere per uscirne, ne cosa vorrò fare “domani” di me: famiglia, lavoro e impegni personali… sono tante cose e tutte importanti…

bo…

pressapochismo

Posted: 20th luglio 2011 by luca in cittadino, me?!
Tags: , , , ,

Oggi mentre tornavo dalla piscina in moto, forse a causa del poco ossigeno nel mio cervello, riflettevo sul mondo che mi circonda e il modo in cui le persone si pongono nei confronti di un lavoro da svolgere; mi sono reso conto che in qualunque campo regna:

  • Pressapochismo
  • Improvvisazione
  • Cialtroni
  • Quantitià anzichè qualità

Insomma, decisamente deludente!

E chi vuole fare le cose bene? oltre a sbattersi per imparare (vedendosi deridere o scavalcare da cialtroni) poi si deve scontrare con il muro di persone che ti mettono i bastoni tra le ruote…a quel punto o inizia a combattere oppure accetta e ti adegui al sistema…mi domando se è un problema solo dell’Italia o di tutto il mondo!

 

Soccorso Persona - da Internet

Sabato notte primo intervento con i miei ex allievi soccorritori; la chiamata è per un soccorso persona in supporto al personale della croce viola cesate; ci vestiamo (dato che eravamo tutti a letto) e ci rechiamo sul posto… ovviamente mettiamo su i DPI adeguati.

Sul posto ci riferiscono che la persona che vive al 1° piano è in casa ma non riesce ad aprire la porta probabilmente a causa di una caduta… la chiamata è stata fatta dai vicini che lo hanno sentito lamentarsi ed effettivamente  lo si sente tutt’ora lamentarsi.

Fortunatamente il balcone da su una piazzetta quindi abbiamo tutto lo spazio per lavorare agevolmente, montiamo due pezzi di scala italiana e mentre Giuliana inizia a salire io recupero la cassetta degli attrezzi e la raggiungo.
Una volta sul balcone scopriamo che una porta finestra fortunatamente era solo “socchiusa” quindi basta spingerla per entrare; in casa non si vedeva nulla, ovviamente tutte le luce erano spente, gli unici bagliori erano quelli delle nostre lampade… abbiamo trovato subito la persona caduta in mezzo al corridoio, era cosciente ma ovviamente molto dolorante..  in questo momento però l’obbiettivo era quello di aprire la porta per far intervenire i soccorritori sanitari, quindi rassicuriamo la persona e procediamo a cercare la porta d’ingresso, fortunatamente la casa non era molto grande!
La difficoltà maggiore è stata individuare quale fosse la chiave per aprire la porta dato che non erano inserite sulla serratura!!! Ma dopo qualche tentativo Giuliana l’ha trovata 🙂

A questo punto il nostro lavoro era terminato, i soccorritori iniziavano già le valutazioni e le necessarie manovre per trattare il paziente… ci rimaneva solo mettere via la nostra attrezzatura e aspettare per dare supporto ai ragazzi del 118 se fosse stato necessario… 🙂

Un intervento che mi è piaciuto molto perchè si è risolto velocemente, senza danni e in maniera positiva (per il paziente), e sopratutto mi è piaciuto il debrifing una volta tornati in caserma per valutare piccole imperfezioni o riflettere su come si è agito e se si poteva fare qualcosa di diverso…

ps: si, dato che i soccorritori erano tutti miei ex allievi sono stato a vedere e cazziare come lavoravano!!! ahahaha 😀

 

Nell’ultimo periodo sono stato un pò impegnato per alcune “cosette“…. ora sono rientrato anche dalla settimana di ferie e ho ripreso il mio solito tram tram quotidiano compreso i turni come pompiere.
Sabato notte siamo stati chiamati per una dispersione idrica in un palazzono. Il servizio è stato “strano” ma anche tranquillo.. ma sopratutto è stato il primo intervento fatto con la mia nuova squadra e con due ragazzi del mio stesso corso… 🙂
In questo caso il piano in cui si trovava la perdita era il 1° quindi per entrare (dato che la casa era disabitata) è bastata la scala Italiana… una volta sul balcone con i colleghi abbiamo aperto la tapparella e siamo entrati a verificare che cosa stesse succedendo… il resto dell’intervento è stato “poco piacevole” e per non urtare i più sensibili preferisco non raccontare i dettagli….  😛

Anche in questo caso si è fatto il possibile anche se le raccomandazioni sono state di far intervenire quanto prima le persone di competenza a risolvere definitivamente il problema… dopo di che si è richiusa la casa, pulita e sistemata l’attrezzatura è si fatto ritorno in caserma per una notte tranquilla… almeno per noi… (alla radio si sentiva di tutto :P)

 

Santorini

Posted: 20th giugno 2011 by luca in me?!
Tags: , ,

Santorini - Giugno 2011

Sono stato a Santorini, posto che avevo sempre citato in passato… mi pare alle elementari avevo pure fatto una ricerca sulla Grecia e Santorini in particolare…

Che dire… ne sono rimasto incredibilmente affascinato, posto bellissimo, luce bellissima e mare bellissimo (si dai anche Michela, mia moglie, è bellissima :P), uno di quei posti che vanno visti almeno una volta nella propria vita…

Autoscala - Da internet

Domenica, chiamata per un intervento in periferia.

Situazione strana, di per sè l’intervento non era nulla di grave… il proprietario dell’appartamento al 4° piano lamentava infiltrazioni di acqua dall’appartamento soprastante che risultava disabitato.

Recuperata la cassetta degli attrezzi e il cinturone siamo saliti con l’autoscala, che nel frattempo era giunta dal comando di Milano (devo dire che questa AS è decisamente più comoda a quelle usate al corso :D), giunti al piano ho scavalcato il cestello e il parapetto (mentre un collega mi assicurava al cinturone) e sono entrato nel balcone, subito dopo ho dato una mano a l’altro collega che si accingeva ad effettuare la stessa manovra.

Una volta dentro abbiamo individuato la piccola perdita nel bagno (una gocciolina… ma che a lungo andare aveva fatto qualche danno :P) e subito vi si è rimediato… io oltre ad aiutare il capo in questo lavoretto riflettevo quanto fosse strano dove mi trovavo, come ci ero arrivato… insomma.. avevo appena fatto una di quelle manovre (saltare su un balcone al 5° piano) che la gente osserva dalla strada con molta apprensione (e fa sospirare le mamme!), manovra che io stesso avevo così tante volte solo guardato! Insomma era strano come mi sentivo.

Una volta sistemata la perdita come siamo saliti siamo scesi in tutta tranquillità e mentre il capo sistemava la parte burocratica io ho riordinato la cassetta degli attrezzi con l’aiuto dell’autista… poi si è tornati in sede in tutta tranquillità…con la gioia di aver imparato e provato qualcosa di nuovo.

Nucleo N.B.C.R. - da internet

Altro turno altri intervento!!! Nemmeno fosse una giostra 🙂
Comunque questo sabato ho fatto il mio primo intervento in ausilio al nucleo NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico, Radiologico), l’intervento in se è stato strano.. sostanzialmente si sentiva un odore strano provenire dal vano ascensore di una palazzina… al nostra arrivo effettivamente l’odore si sentiva ed era al quanto fastidioso fino a creare irritazione alla gola.
Un mio collega si è messo l’autoprotettore e si è avvicinato a vedere dentro la cabina, sotto e sopra) ma non si vedeva nulla di strano… quando sono arrivati gli esperti del nucleo hanno iniziato a fare della analisi dell’aria ma non hanno rilevato nulla di anomalo e con il tempo anche “quel qualcosa” che avevamo sentito noi andava svanendo…fortunatamente.

Intervento singolare e anche un pò “strano” perchè ti rendi conto di come sia difficile “combattere” contro qualcosa che non vedi e difficilmente percepisci … 🙂

 

Il teatro alla Scala

Posted: 28th aprile 2011 by luca in me?!
Tags: , ,

Settimana scorsa ho avuto la possibilità di fare una visita al teatro alla Scala di Milano… che dire… non vi ero mai entrato e sono rimasto incredibilmente affascinato dalla struttura, dagli spazi e dalle decorazioni…. la cosa che mi ha stupito di più sono le dimensioni degli ambienti… si passa da questi corridoi bassi alla sala scenica enorme e con una acustica incredibile…
Potrei continuare a parlarne ma credo che le parole non saranno mai sufficienti… vi consiglio di farci se ne avete l’occasione…

 

teatro alla Scala - da Internet