Archive for the ‘lavoratore’ Category

Colleghi che se ne vanno...

Colleghi che se ne vanno…

Oggi ho letto un bellissimo post di Lorenzo Meroni intitolato “Come Trattenere le Persone di valore in azienda?” ; Che dire mi ha fatto riflettere, e non voglio rubare l’articolo quindi vi invito a leggerlo ed in particolare a focalizzarvi  sulle conclusioni (gli elenchi puntati eh! vorrei riportarli qui ma non vorrei fare casini 😉 )

Insomma… dagli elementi che fanno fuggire le persone da una azienda sono sostanzialmente le caratteristiche di molte big company… fantastico.

sicurezza_informatica__quale_futuro__6380

 

In questi giorni mi domando quale sarà il futuro del campo in cui lavoro, ovvero la sicurezza informatica, fino a non poco tempo fa si diceva che la cyberwar non esisteva o che l’APT fosse inventato invece ora questa attività, reali, sembrano già vecchie.
Personalmente credo che il mercato della sicurezza si dovrà ampliare mostrusamente visto ormai come l’informatica venga applicata anche a realtà che “informatiche” non erano; pensiamo allo scandalo della jeep cherokee uscito in questi giorni.
In particolare quello che mi affascina di più sono tutte le future applicazioni nel campo della domatica; stiamo andando verso la casa iper-connessa ma con una livello di sicurezza non adeguato (almeno a mio parere) sopratutto visto quanto sarà calata nella riservatezza o alla privacy tutta domestica.

Che sia ora di mandare il CV a BTicino? 🙂

Generazione senza identità?

Posted: 14th dicembre 2014 by luca in lavoratore, nerd

Siamo la generazione della guerra digitale.

Intanto aspetto

Posted: 25th settembre 2013 by luca in lavoratore, me?!

2604566388

In realtà non è il titolo corretto… ma cosa voglio dire?
sostanzialmente che mi son preso 2 mesi di aspettativa dal lavoro per capirci qualcosa…
Che succede?
Non sto bene… ho tanti  dubbi sul mio lavoro… se mi piace veramente… se è quello che voglio fare…

che schifo

Posted: 24th ottobre 2012 by luca in lavoratore, me?!

quanta mediocrità attorno a me…
eppure nemmeno io sono eccelso… ma ne sono comunque schifato.

Lavoro o passione?

Posted: 5th settembre 2012 by luca in lavoratore, me?!
Tags: , , ,

Lavoro o Passione ?

Questa mattina mi domandavo qual’è la linea di rottura tra lavoro e passione..
Il mondo è pieno di casi di persone che hanno trasformato la propria passione in lavoro (e di successo) e giorno dopo giorno hanno saputo alimentarla, farla crescere senza mai stufarsene…

Però io ho sempre incontrato più casi in cui è vero esattamente l’opposto… ovvero dove la passione decade e questo diventa solo un “lavoro”, uno strumento per portare a casa uno stipendio a fine mese… senza più nessun interesse e con un pò burnout..!

Vorrei capire qual’è questo valico, se è solo una qustione di visione personale o se è legato ad un contesto sociale / gerarchi non funzionante… e poi… è un difetto tutto Italiano o mondiale?

 

Inadeguatezza

Posted: 11th ottobre 2011 by luca in lavoratore, me?!

Urlo di Homer - da internet

Estremo senso di inadeguatezza

Un problema Etico

Posted: 23rd settembre 2011 by luca in lavoratore, me?!, nerd

etica - da internet

Storicamente il problema “etico” c’è sempre stato per chi ha a che fare con la sicurezza informatica, sopratutto per chi arriva dall’underground… si sente spesso di parlare di “White hat” o di “Black Hat” (i Red Hat sono una cosa diversa..) ed effettivamente il discorso l’ho sempre smarcato abbastanza facilmente “dici X tanto poi fai quello che vuoi, chi ne paga le conseguenze sei tu… ” questo perchè effettivamente non hai visibilità su quello che le tue azioni possono portare alle persone…
Ma se un giorno non tutto cambiasse… e quel giorno potessi vedere candidamente che dal tuo operato può dipendere la vita lavorativa di una persona (più o meno sconosciuta ma che “vedi” , che è tangibile) cambierebbe qualcosa nel tuo pensiero? Ti farebbe riflettere di più su quello che fai?

Per semplificare il discorso, è come se il progettista di armi da fuoco si è mai domandato “Ma qualcuno perderà la vita per quest’arma che io sto progettando”? come si è rispoto? a parte “si” vista la banalità della domanda…
Di certo per mettersi l’anima in pace potrebbe aggiungere”non sono responsabile dell’incompetenza o dell’abuso che ne faranno terzi” o anche “per 1 che ne muore magari 100 se ne salvano facendone un uso <<legittimo>>”… ma non rimane comunque il pensiero quei 100 giustificheranno quel singolo?
Ma se non avessi mai progettato quell’arma da fuoco oltre a non morire quel singolo non è che i rimanenti 100 non sarebbero mai stati in pericolo?

Ok l’esempio non è calzante con il mondo dell’informatica ma era per semplificare.. ma tanto la conclusione è la medesima… boh!

ok adesso partite pure con il dire “tanto se non lo faccio io lo farà qualcun’altro…” oppure “basta che mi paghino bla bla bla”.

 

ci risiamo…

Posted: 18th settembre 2011 by luca in lavoratore

… si ci risiamo con i miei dubbi…
ma questa volta mi sto domandando se ha senso continuare con questo lavoro…

Ho raggiunto l’obbiettivo del progetto che stavo seguendo e anzichè esserne felice ne ero schifato…

non è sano…

stanco…

Posted: 19th luglio 2011 by luca in lavoratore, me?!
Tags:

non ho più voglia di lottare…