Oggi ho deciso di scomodare i dadi di Giulio Cesare… si bhe non è che mi sono messo a giocare d’azzardo!!!
La situazione è la seguente, ieri ho ufficialmente consegnato le dimissioni dal ruolo di istruttore in associazione…. questa scelta è maturata dopo varie problematiche insorte, visioni diverse sul ruolo e le conoscenze del soccorritore (ok non apriamo il dibattito) e il modo di formare il nuovo personale… ma anche il moltiplicarsi di impegni personali che non mi permettono di seguire tutto “bene” come vorrei.
E’ stata dolorosa come scelta, in questi anni ho messo tanto impegno e tempo per arrivare a questo ruolo, impegno e tempo per insegnare a nuove persone come si soccorre ed ed una bella gratificazione vederli uscire in servizio per portare soccorso a qualcuno.
Forse, come dice Giuly, e giusto che si chiuda un capitolo per iniziarne uno nuovo… non posso darle tutti i torti anzi devo darle pienamente ragione!
… però un tarlo mi assila: avrei potuto dare di più?

  1. luca ha detto:

    Grazie Ema!
    Un pò ermetico ma diretto 😛

    Ciau!
    l.

  2. Emanuele ha detto:

    Chiusa una porta si apre un portone.
    Ciao,
    Emanuele

  3. luca ha detto:

    Chiara 🙂
    Grazie per i complimenti ma alla tua domanda non posso rispondere… non c’è un protocollo al riguardo 😛
    Scherzi a parte siete tutti adulti e vaccinati quindi siete in grado di fare una scelta ragionata!

    La domanda che mi (e ti) è solo la prima che una persona deve porsi per capire se la propria vita la si sta vivendo o la sta osservando (e quindi lascia agli altri il dover fare delle scelte)

    Comunque sia tutti sono utili ma nessuno e indispensabile, arriverà qualcuno a tappare il buco… 🙂

    Ciau e grazie ancora
    l.

  4. Chiarina* ha detto:

    Luchino non farti domande inutili!..hai dato il massimo: sei stato una guida,un esempio,un punto di riferimento,un maestro e tutto questo con l’entusiasmo,la professionalità,la simpatia,la serietà e la dolcezza che solo un Soccorritore e Amico come tr poteva trasmettere!
    La domanda che allora ti devi porre è un’altra: ma se tu che hai dato così tanto alla Viola sei arrivato a scegliere questa strada,noi che rimaniamo,ora sembra stia andando tutto a rotoli,cosa dobbiamo fare?!
    È grazie a te se sono quella che sono in questo “mondo” e anche grazie a te se questa passione per il soccorso mi accompagna ogni giorno!
    Ti voglio bene!
    :love: